Blogzine

Come combattere lo stress attraverso l’attività fisica

Lo stress, purtroppo, è parte della vita dell’uomo. Imparare a conoscerlo e a riconoscere i campanelli d’allarme attivati dall’organismo in condizioni limite è perciò fondamentale per contrastarlo e difendere il nostro benessere. In questo articolo vedremo insieme come lo stress agisce ai danni dell’organismo e come contrastare questi meccanismi dannosi nella quotidianità, in primo luogo attraverso l’attività fisica.

Le conseguenze negative prodotte dallo stress sul nostro organismo

Riprendendo le parole di Hans Selye, uno dei massimi studiosi dell’argomento, lo stress è una “condizione aspecifica in cui si trova l’organismo quando deve adattarsi alle esigenze imposte dall’ambiente”. Tali esigenze possono corrispondere a difficoltà di varia natura quali, ad esempio, nuove sfide lavorative o scolastiche.

È bene specificare che stimoli del genere, se circoscritti nel tempo e nello sforzo richiesto, sono da considerarsi positivi perché attivano risorse mentali e fisiche che ci permettono di fronteggiarli al meglio. I problemi emergono quando lo stress risulta prolungato nel tempo e troppo intenso, producendo una graduale perdita delle energie psicofisiche e nei casi più gravi manifestazioni patologiche quali:

  • abbassamento delle difese immunitarie;
  • ansia;
  • calo del desiderio;
  • inibizione del sistema digestivo;
  • disturbi della memoria;
  • disturbi del sonno;
  • stanchezza e irritabilità.

Alimentazione e stress

Un’alimentazione sana ed equilibrata è un valido alleato nel processo di lotta allo stress. Per quanto riguarda la corretta impostazione della propria dieta, sottolineo l’importanza di rivolgersi sempre ad un professionista. Mentre per ampliare le proprie consapevolezze e abbattere qualche tabù vi invito a leggere gli articoli presenti sul mio blog relativi all’alimentazione e al suo impatto sul benessere complessivo dell’organismo.

Qui mi interessa però porre in luce uno specifico aspetto: alti livelli di stress possono generare il desiderio di una gratifica semplice e immediata che compensi la fatica. Molto spesso la gratifica è di tipo alimentare e coincide con cibi che, alla lunga, risultano dannosi per il nostro organismo. Da questo punto di vista, contrastare lo stress significa anche concedersi del tempo per preparare in prima persona dei pasti equilibrati e sani, senza rinunciare al gusto.

Combattere lo stress giorno dopo giorno attraverso l’attività fisica

Abbiamo ceduto al compromesso della sedentarietà in nome della comodità. Eppure tutto nel nostro corpo è finalizzato al movimento e, volgendo lo sguardo al passato, possiamo dire che l’intelligenza umana ha iniziato a svilupparsi proprio grazie al movimento e all’interazione con il mondo. Ancora oggi l’attività fisica costituisce uno stimolo fondamentale per il nostro cervello incentivando la concentrazione, la creatività e il ragionamento.

L’attività fisica inoltre è un potente alleato contro lo stress perché innesca la produzione di endorfine, alleate del buonumore e del benessere psicofisico. Molto spesso però l’allenamento viene abbandonato per problemi di tempo e la giornata inizia e finisce all’insegna di doveri e stanchezza. Per rivoluzionare questa situazione è necessario sostituire al modello fondato sul tempo un modello basato sulle priorità. Così come ognuno di noi trova il tempo per nutrirsi e dormire, così è necessario concedersi il tempo e lo spazio per l’allenamento, nelle forme che più ci soddisfano.

Ma quale attività praticare? Mi preme sottolineare che non c’è una formula magica o una singola attività più indicata di altre. Ognuno di noi può trovare in una specifica attività sportiva o tipologia di allenamento la sua valvola di sfogo ideale.

Una regola trasversale e sempre valida è quella di cominciare subito, senza temporeggiare (con il rischio di lasciare spazio a inutili scuse) e fare qualcosa di semplice, divertente e alla nostra portata in termini di energie e organizzazione. Nel tempo l’accresciuta autostima e i risultati conquistati alimenteranno progetti più ambiziosi.

Se avete voglia di cominciare, io sono pronto ad aiutarvi e a creare un piano di allenamento personalizzato fondato sulle vostre esigenze e sui vostri desideri. Scrivetemi all’indirizzo fabiofracchia@hotmail.it o contattatemi telefonicamente al 347 4426533.